14.01.2021 h 17:51 commenti

Tenta di raggirare un'anziana signora spacciandosi per incaricato dell'Unione ciechi

E' successo stamani a Mezzana ed è stato il genero della donna ad avvertire l'associazione che ora mette in guardia: "Non raccogliamo offerte porta a porta"
Tenta di raggirare un'anziana signora spacciandosi per incaricato dell'Unione ciechi
Ha cercato di raggirare un'anziana signora spacciandosi al telefono per un incaricato della sezione pratese dell’Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti. Ma stavolta la truffa non è riuscita, visto che il genero della vittima predestinata ha subito chiamato la sede dell'associazione per scoprire che non era stato incaricato nessuno di raccogliere soldi a loro nome. Purtroppo, come appurato poi dalla presidente dell'Unione, Stefania Scali, la stessa signora negli anni scorsi aveva consegnato al truffatore somme in denaro senza avere nessuna ricevuta.
L'episodio è successo questa mattina in zona Mezzana. "La nostra associazione - spiega Stefania Scali - non ha mai incaricato nessuno a raccogliere fondi o offerte porta a porta. Denunceremo questo fatto ai carabinieri, che abbiamo già contattato, intanto, però, vogliamo mettere in guardia chiunque dovesse ricevere telefonate di questo tenore a nostro nome".
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  14.01.2021 h 17:51

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.