08.10.2021 h 18:12 commenti

Tanti iscritti all'Ecomaratona Pratese, al via anche atleti cinesi

L'appuntamento è per domani con partenza dal Parco delle Cascine di Tavola, vero cuore della manifestazione. Il percorso si snoda fra i comuni di Prato, Poggio a Caiano, Carmignano e Quarrata
Tanti iscritti all'Ecomaratona Pratese, al via anche atleti cinesi
Si corre domani, domenica 10 ottobre, l'Ecomaratona Pratese, con grande affluenza di podisti anche da fuori regione, con molti arrivi annunciati da Lazio, Liguria, Emilia, Umbria, Veneto e anche da più lontano.
Guardando fra gli iscritti, poi, si nota una presenza importante di atleti cinesi: “A Prato esiste una forte e numerosa comunità cinese – commentano gli organizzatori -, che però mai prima d’ora aveva aderito in maniera massiccia alla manifestazione podistica e questo rappresenta un segnale molto incoraggiante dal punto di vista dell’integrazione”. Tra i vari personaggi presenti al via spicca il nome di Antonio Grotto, classe 1949, tesserato per la Vicenza Marathon, atleta alle soglie di un traguardo quanto mai prestigioso: le 1.000 maratone concluse in carriera.
Entrando nel merito della gara, va ricordato che insieme all’ecomaratona di 42,195 km potrà essere disputata la mezza sui 21,097 km oppure la non competitiva sugli 8 km. Il tracciato è quasi completamente offroad, fra i comuni di Prato, Poggio a Caiano, Carmignano e Quarrata. Epicentro della corsa sarò il Parco delle Cascine di Tavola, che ospiterà anche tutti i servizi pre e postgara (sempre nel rispetto dei protocolli antiCovid) e sede della partenza alle 8 per le gare, mentre la passeggiata ludico-motoria potrà essere affrontata dalle 8 alle 10. Intorno alla sede di gara è previsto un ampio parcheggio, riservato ad atleti e accompagnatori.
 
Edizioni locali collegate:  Prato Comuni Medicei

Data della notizia:  08.10.2021 h 18:12

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.