28.01.2014 h 14:03 commenti

Suora di clausura attende di essere operata al femore da due giorni

La monaca doveva essere operata nella giornata di ieri. Ha digiunato per tutto il giorno in attesa dell'intervento, poi lo slittamento ad oggi. La suora si è rotta il femore cadendo nelle scale del convento di Santa Caterina.
Suora di clausura attende di essere operata al femore da due giorni
Ha trascorso un'intera giornata digiuna in attesa di essere operata al femore, ma inutilmente. Oggi il calvario è ricominciato da capo. La paziente è una suora di clausura del monastero di Santa Caterina. La storia ci è stata riportata da un conoscente. La monaca, 80 anni, è stata ricoverata all'ospedale Santo Stefano di Prato per aver riportato la frattura del femore dopo essere caduta sulle scale del convento. Ieri, la decisione di operarla. La suora è stata preparata per l'intervento e naturalmente è stata fatta digiunare. Ha atteso sul suo letto fino a sera ma le porte della sala operatoria non si sono mai aperte. In serata il personale sanitario ha allora permesso all'anziana di cenare. Stamani tutto la fase di preparazione è ricominciata, insieme al digiuno. Forse in serata la suora potrà essere operata. Alle consorelle che chiedevano spiegazione ai medici del ritardo e del conseguente slittamento dell'operazione sarebbe stato spiegato che "c'era da aspettare". 
 

Data della notizia:  28.01.2014 h 14:03

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Dossier