10.09.2018 h 16:03 commenti

Stroncato da un infarto mentre lavora in ufficio, vittima un sessantaseienne

L'uomo si è sentito male nel primo pomeriggio di oggi e a nulla sono serviti i tentativi di rianimazione praticatati con il defibrillatore
Stroncato da un infarto mentre lavora in ufficio, vittima un sessantaseienne
Stroncato da un malore che non gli ha lasciato scampo. Vittima un uomo di 66 anni. Il decesso è avvenuto intorno alle 13.10 di oggi, lunedì 10 settembre, nell'azienda tessile Cangioli in via del Bisenzio a San Martino dove il sessantaseienne lavorava come amministrativo. L'uomo è stato immediatamente soccorso dai presenti che si sono attivati con il defibrillatore e hanno avvertito il 118 che ha inviato un'ambulanza della Misericordia. Ogni tentativo di rianimazione si è rivelato inutile.
Sul posto è intervenuta anche una pattuglia della polizia che ha compiuto un sopralluogo. Il sostituto procuratore di turno, Valentina Cosci, ha subito liberato la salma che è stata rimossa dalla Pubblica Assistenza.


 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  10.09.2018 h 16:03

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.