07.11.2019 h 16:16 commenti

Strade allagate dopo la pioggia, Maioriello (M5S) contro Comune e Publiacqua per la pulizia delle caditoie

Il consigliere comunale dei 5 Stelle mette nel mirino l'accordo che prevede solo una pulizia all'anno per la parte interna dei tombini: "Si trovino le risorse necessarie a rivedere le clausole contrattuali dell'accordo"
Strade allagate dopo la pioggia, Maioriello (M5S) contro Comune e Publiacqua per la pulizia delle caditoie
Questi ultimi giorni di pioggia hanno riproposto in più punti della città il problema delle strade allagate a causa delle caditoie che non riescono a ricevere l'acqua piovana.
Un problema che, secondo il consigliere comunale dei 5 Stelle Carmine Maioriello, potrebbe essere almeno attenuato con una pulizia più frequente e capillare delle caditoie.
"La pioggia caduta in questi giorni - dice Maioriello - è stata sufficiente a creare nuovamente disagi in alcune zone della città. E finalmente abbiamo capito il motivo per cui sistematicamente al primo acquazzone le strade cittadine si allagano creando disagi e pericoli a pedoni ed automobilisti. Ce l'ha spiegato l'assessore alla Città curata Sanzò rispondendo ad una interrogazione presentata in Consiglio comunale dal Movimento 5 Stelle. Con stupore e disappunto abbiamo infatti appreso che Publiacqua in base ad un contratto di servizio, stipulato tra l'altro solo nel 2016, provvede alla pulizia interna dei tombini e delle caditoie soltanto una volta all'anno". 
In realtà la convenzione stipulata tra Comune e Publiacqua prevede l'intervento al 115%, che significa garantire almeno una pulizia all'anno per ogni caditoia, alla quale è possibile aggiungere un 15% di altri interventi su richiesta del Comune. In ogni caso un numero insufficiente secondo i 5 Stelle. "La pulizia delle caditoie - insiste Maioriello - è un mezzo di prevenzione importantissimo e va eseguita prima che possano emergere problematiche: una sola volta l'anno per le condizioni meteorologiche e morfologiche della nostra città è assolutamente insufficiente, e lo dimostra lo stato in cui versa la città durante ogni pioggia copiosa. Chiediamo quindi che il Comune si attivi immediatamente per trovare le risorse necessarie a rivedere le clausole contrattuali dell'accordo siglato con Publiacqua ed a riconsegnare subito ai cittadini strade pulite e sicure che non si allaghino, come sempre, al primo temporale".
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  07.11.2019 h 16:16

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.