26.11.2020 h 08:16 commenti

Stop ad accise e tasse sulle bollette, passa mozione in Consiglio regionale

Mozione presentata da Fratelli d'Italia che ha accolto un emendamento di Bugetti (Pd) che dice: "Per procedere è però necessaria una compensazione da parte del Governo"
Stop ad accise e tasse sulle bollette, passa mozione in Consiglio regionale
Stop alle accise e alle tasse regionali per sei mesi nelle bollette di acqua, luce e gas; e al tempo stesso, la Giunta deve lavorare nei confronti del Governo per la possibile sospensione anche delle accise nazionali. Passa all’unanimità una mozione di Fratelli d’Italia, presentata dal consigliere Diego Petrucci, che ha accolto un emendamento del Partito democratico, a firma della presidente della commissione Sviluppo economico, Ilaria Bugetti. L’atto d’indirizzo richiama le gravi conseguenze economiche dell'emergenza sanitaria su aziende e famiglie e segnala i "cospicui utili nel bilancio d'esercizio 2019" dei gestori di servizi pubblici, citando gli oltre 27milioni e 873mila euro di Acque Spa; i 39milioni e 317mila euro di Publiacqua e i 40milioni e 200mila euro di Toscana Energia. “Le misure che vengono prese in ambito sanitario hanno ricadute sulle famiglie e sulle aziende – dice in Aula il consigliere Petrucci -. Aziende chiuse si trovano a pagare bollette maggiorate del 60-70 per cento a causa delle tasse e accise, quando in realtà adesso non consumano energia né acqua, né gas. Dall’altro lato, persone che si trovano a stare a casa, consumano inevitabilmente di più. Nel frattempo le società che gestiscono acqua luce e gas in Toscana hanno accumulato 200milioni di utili nel 2019. La questione che si pone – osserva Petrucci – è che se vengono fatti così tanti utili per un servizio prestato, è evidente che queste società o fanno poca manutenzione o emettono bollette troppo alte. Con questa mozione cerchiamo di evitare oltre al danno la beffa”.
La mozione impegna la Giunta regionale a sospendere per il primo semestre 202,  previa compensazione da parte del Governo nazionale, il pagamento nei casi previsti delle accise e delle tasse regionali nei servizi essenziali – acqua luce e gas – e ad attivarsi presso il Governo per analoga sospensione del pagamento delle accise di competenza nazionale. Ad attivarsi presso le sedi opportune e competenti per giungere a una diminuzione delle bollette, nonché per individuare, a partire dalla prossima manovra di bilancio, finanziamenti che possano sostenere con la massima efficacia le imprese, i lavoratori e le famiglie danneggiati dalle conseguenze economiche derivanti dalla pandemia da Covid-19”.
“La mozione richiama tutte quelle misure che la Regione sta elaborando per andare incontro a tutte le famiglie, alle piccole imprese e a tutti coloro che stanno soffrendo, ma è evidente che per sospendere le accise si deve prevedere una previa compensazione da parte del Governo”, spiega Ilaria Bugetti.
 

Data della notizia:  26.11.2020 h 08:16

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.