31.10.2018 h 08:34 commenti

Stazione e dintorni al setaccio: un arresto, centinaia di controllati, locale chiuso dal Nas e altri multati

Il bilancio della maxioperazione coordinata dai carabinieri che dal tardo pomeriggio di ieri ha impegnato decine di militari e agenti. In manette un 21enne che ha picchiato quattro militari ferendoli
Stazione e dintorni al setaccio: un arresto, centinaia di controllati, locale chiuso dal Nas e altri multati
Un arresto, più di 300 persone controllate, la proposta dei Nas di chiusura per un Kebab di piazza Europa a causa delle scarse condizioni igieniche. E poi multe e sanzioni per irregolarità di vario genere ad altri locali della zona, come il chiosco Lucky e il negozio Mania in viale Vittorio Veneto, dove gli ispettori Asl hanno trovato nel seminterrato un locale adibito a cucina senza il rispetto delle norme di sicurezza dovute”.
Questi i risultati dell'ampio servizio di controllo interforze coordinato dai carabinieri nel tardo pomeriggio e serata di ieri, 30 ottobre. Decine di militari, anche con le unità cinofile, finanzieri, agenti della polizia municipale, poliziotti della Polfer, ispettori Asl hanno battuto metro per metro l'area che va dalla stazione centrale fino a piazza San Marco. Una modalità di controllo già sperimentata le scorse settimane al Soccorso e che intende prima di tutto dare un segnale sulla presenza delle forze dell'ordine in aree critiche, soprattutto per i fenomeni dello spaccio e della prostituzione.
Sono stati 190 i veicoli controllati e tre di loro sono stati sequestrati per mancanza di assicurazione. Una patente ritirata e nove multe gli altri provvedimenti.
In manette è finito, con l'accusa di resistenza e violenza aggravata a pubblico ufficiale, un ventunenne cittadino della Sierra Leone, residente a Prato. Ubriaco, ha cercato in tutti i modi di evitare il controllo, e si è scagliato contro quattro carabinieri, ferendoli con prognosi che vanno dai 3 ai 15 giorni, prima di essere ammanettato.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  31.10.2018 h 08:34

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.