03.12.2021 h 10:16 commenti

Spacciatore e ricettatore di Gratta&Vinci individuati dai carabinieri

I 600 tagliandi rubati in un locale di piazza Mercatale trovati a casa di un 28enne che li nascondeva tra la biancheria. In serata arrestato un pusher mentre cedeva una dose di cocaina
Spacciatore e ricettatore di Gratta&Vinci individuati dai carabinieri
Uno spacciatore e un ricettatore sono stati individuati dai carabinieri nella giornata di ieri 2 dicembre.
Nella serata i militari della Tenenza di Montemurlo hanno arrestato un ventenne magrebino per spaccio. Il nordafricano è stato bloccato dai militari nella zona di Oste mentre stava cedendo una dose di cocaina ad un pratese che, a sua volta, è stato segnalato alla Prefettura di Prato. L’arrestato, che da qualche tempo veniva tenuto sotto controllo, è stato trovato anche in possesso di 220 euro provento dell’attività di spaccio e debitamente sequestrati. Il giovane straniero era in attesa della concessione di protezione internazionale.
Qualche ora prima i carabinieri di Iolo hanno invece portato a termine le indagini svolte sul furto avvenuto qualche giorno prima nella sala giochi/bar “Lin Hongdi di questa piazza Mercatale, rintracciando un 28enne magrebino che aveva ricettato i circa 600 Gratta&Vinci rubati. L'uomo è stato quindi denunciato mentre la refurtiva, per un valore di circa 2.300 euro, trovata nascosta fra la biancheria a casa del maghrebino, verrà quanto prima restituita al titolare asiatico del locale che, informato dai carabinieri, ne è rimasto piacevolmente sorpreso e li ha ringraziati.
 
Edizioni locali collegate:  Prato Montemurlo

Data della notizia:  03.12.2021 h 10:16

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.