16.01.2021 h 14:57 commenti

Sos sangue, le riserve iniziano a scarseggiare. Avis lancia l'appello a donare

A gennaio puntualmente si registra un calo della presenza di donatori. Servono tutti i gruppi sanguigni, per recarsi al centro trasfusionale è necessario prenotare l'appuntamento. Aperto il bando per il servizio civile in sede
Sos sangue, le riserve iniziano a scarseggiare. Avis lancia l'appello a donare
Puntualmente a gennaio le riserve di sangue del centro regionale scarseggiano, e il 2021 non fa eccezione tanto che l'Avis lancia un appello ai donatori per presentarsi alla sala trasfusioni dell'ospedale Santo Stefano. Mancano indistintamente tutti i gruppi sanguigni “L'inizio dell'anno – spiegano da via S. Orsola - è storicamente un mese molto magro per le donazioni, a causa di numerosi e diversi fattori,.Per questo ci rivolgiamo con ancora più convinzione alla generosità della città, che non ha mai fatto mancare il suo contributo, neppure in piena pandemia”.
Prenotare l'appuntamento per la donazione è necessario per evitare affollamenti e tutelare al meglio donatrici e donatori: si può prenotare chiamando Avis al numero 057423793, mandando una mail a prato.provinciale@avis.it o scrivendo un messaggio privato alla pagina su Facebook e Instagram (@avis.prato). La segreteria è aperta dalle 8 alle 13 dal lunedì al sabato.
Per i più giovani Avis Prato propone anche un anno di servizio civile. Il bando per candidarsi è u aperto fino alle 14 dell'8 febbraio . La durata dell'esperienza è di 12 mesi, con orario settimanale di 25 ore flessibili da articolare su 5 giorni di servizio a settimana, compresi tra il lunedì e la domenica secondo le esigenze della sede di assegnazione. Per i volontari in servizio sarà corrisposto dal Ministero un assegno mensile di 439,5 euro.
 

Data della notizia:  16.01.2021 h 14:57

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.