07.10.2019 h 12:10 commenti

Sorpreso dai carabinieri nei giardini di piazza Stazione mentre cede una dose di eroina

In manette un trentenne che nel passato aveva già ricevuto una condanna proprio per spaccio di droga
Sorpreso dai carabinieri nei giardini di piazza Stazione mentre cede una dose di eroina
Già condannato in passato per spaccio, era tornato alla sua vecchia professione, ma è stato scoperto e arrestato dai carabinieri. E' successo nella serata di ieri, domenica 6 ottobre, quando una pattuglia di militari del Radiomobile hanno sorpreso nei giardini di piazza Stazione un trentenne nigeriano, colto in flagranza mentre vendeva eroina ad un cliente italiano residente a Prato ed  attualmente  in cura al Sert; quest’ultimo è stato così ulteriormente segnalato alla Prefettura.
Al pusher è stato trovato altro stupefacente durante la perquisizione che ha portato al sequestro anche di alcune centinaia di euro ritenute provento dell’attività illecita. 
Gli accertamenti condotti dai carabinieri hanno permesso di verificare che il nigeriano aveva specifici precedenti, commessi  anche sotto falso nome, nonché una pregressa condanna per spaccio per la quale in passato aveva subito una condanna di anni 2 e 8 mesi di reclusione.  
Lo straniero, comparso stamani davanti al giudice, è stato rimesso in libertà in attesa del processo visto che il difensore ha chiesto i termini a difesa.
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  07.10.2019 h 12:10

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.