07.10.2017 h 10:19 commenti

Sorpreso dai carabinieri mentre fa razzia sulle auto in sosta, in caserma dà in escandescenza e deve intervenire il 118

L'arrestato è un ventenne che ha già collezionato numerose denunce per fatti analoghi. Aveva preso di mira le macchine parcheggiate nelle vicinanze del liceo Copernico
Sorpreso dai carabinieri mentre fa razzia sulle auto in sosta, in caserma dà in escandescenza e deve intervenire il 118
E' stato sorpreso ieri 6 ottobre mentre stava depredando le auto lasciate in sosta nei pressi del liceo Copernico e una volta portato nella caserma dei carabinieri di via Picasso ha dato in escandescenza, al punto che i militari sono stati costretti a chiedere l'intervento di un'ambulanza del 118.
Protagonista del movimentato episodio un pregiudicato albanese di 20 anni, arrestato dai carabinieri del Nucleo Radiomobile con l'accusa di furto aggravato dopo essere stato sorpreso a rubare denaro e oggetti vari dai veicoli. Almeno tre le auto danneggiate nel tentativo di impossessarsi di occhiali, monete e abbigliamento contenuti nell’abitacolo, provocando danni molto superiori al valore dei beni asportati.
Il giovane, che era già stato arrestato dai carabinieri, per fatti analoghi ed aveva collezionato una serie di denunce per reati vari, una volta portato in caserma ha dato più volte in escandescenza facendo faticare non poco i militari nel tentativo di calmarlo. In serata l’arrestato è stato portato presso il carcere di Prato in attesa di comparire davanti al giudice.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  07.10.2017 h 10:19

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.