19.08.2022 h 07:16 commenti

Soldi alla Rete Musei di Prato: dalla Regione Toscana arrivano quasi 25mila euro

Le otto realtà che compongono la Rete hanno ottenuto un finanziamento di 24.600 euro piazzandosi al decimo posto della graduatoria di merito per i sistemi museali della Toscana
Soldi alla Rete Musei di Prato: dalla Regione Toscana arrivano quasi 25mila euro
Nuovo bando regionale, quello del 2022, e nuova graduatoria di merito per i sistemi museali della Toscana, dove la Rete Musei di Prato si piazza al decimo posto (su 24 realtà ammesse al finanziamento) con un’assegnazione di 24.600 euro di contributo.
Soddisfatti i responsabili degli otto musei pratesi per la buona valutazione del progetto da parte del bando che metteva a disposizione 600mila euro.
“Ancora una volta la Rete è riuscita a elaborare una proposta di valore che ha retto il confronto con il panorama numericamente in crescita delle reti toscane, alcune delle quali sono ben più strutturate, come quelle di Siena, Pisa, Lucca, Firenze e della stessa Prato - commenta Marco Morelli, direttore della Fondazione Parsec, capofila del sistema museale - come sempre l’impegno, l’originalità e soprattutto la capacità di fare squadra per un progetto comune che tiene conto delle identità e delle caratteristiche di ognuno, hanno portato risultati”.
Il sistema museale pratese, composto da Fondazione Parsec - con Museo di Scienze Planetarie e Centro di Scienze naturali - Museo della Deportazione e Resistenza, Casa Museo Leonetto Tintori tutti di Prato, Museo Ardengo Soffici e del ‘900 italiano di Poggio a Caiano, Museo Archeologico F. Nicosia di Artimino a Carmignano, Museo della Badia – Casa Agnolo Firenzuola di Vaiano e MuMat, Museo delle Macchine Tessili di Vernio, ha presentato un progetto tutto nuovo che, accanto a quello ancora in sviluppo dei percorsi multimediali di 'Ti porto al Museo', punta a potenziare la presenza dei visitatori nei musei e che sarà presentato all’inizio dell’autunno.
Intanto prosegue nei musei l’offerta per i visitatori dell’avvincente percorso 'Ti porto al Museo', che dall’aprile aiuta a esplorare i musei e le collezioni, dentro e fuori dal web. Anche questo progetto ha ottenuto in passato il finanziamento dei bandi regionali dedicati al sostegno dei sistemi museali toscani. Negli 8 musei della rete un itinerario accessibile con il proprio smartphone elabora e integra conoscenze diverse, guidando i visitatori fra Cultura, Scienza e Memoria attraverso contenuti multimediali. Si può iniziare il viaggio da uno qualsiasi dei musei. All'ingresso di ogni visita viene consegnato un pieghevole con le tappe dell'itinerario, i punti d'interesse e le istruzioni necessarie per seguire il percorso. Ogni itinerario è disseminato di QR code che danno accesso a storie inedite ispirate dalle opere in mostra con attività immersive negli ambienti che si stanno visitando (in alternativa, se non si può o non si vuole utilizzare lo smartphone, ci sono delle schede stampate).

 

Data della notizia:  19.08.2022 h 07:16

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.