15.09.2018 h 18:05 commenti

Slitta il debutto in D dell'Ac Prato. La società alla Lega Dilettanti: "O rinvio o non scendiamo in campo"

L'annuncio alla vigilia della partita con la Sangiovannese che si sarebbe dovuta disputare al campo Nelli di Oste
Slitta il debutto in D dell'Ac Prato. La società alla Lega Dilettanti: "O rinvio o non scendiamo in campo"
Il Prato non giocherà domani, domenica 16 settembre, nella prima giornata del campionato di serie D. Il primo nei dilettanti dopo oltre quaranta anni di militanza tra i professionisti in C1 e C2. Il calendario aveva opposto i biancazzurri alla Sangiovannese, ma nel pomeriggio di oggi la società ha fatto sapere di aver chiesto alla Lega Dilettanti il rinvio della gara. In caso di mancata concessione del rinvio, si spiega, l'Ac Prato ha già dichiarato che non farà scendere in campo la squadra, con la conseguente sconfitta a tavolino.
La partita si sarebbe dovuta giocare al campo Nelli di Oste, vista la non concessione del Lungobisenzio che così tante polemiche ha suscitato e che avrà una coda giudiziaria. inizialmente la partita era fissata alle 15.30 ma già nei giorni scorsi era stata spostata alle 18.30. Ora ecco questo nuovo colpo di scena, in qualche modo preannunciato da Paolo Toccafondi quando aveva comunicato la decisione di smantellare il settore giovanile, liberando tutti i tesserati.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  15.09.2018 h 18:05

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.