16.11.2018 h 18:21 commenti

Sit in Si Cobas davanti a una ditta cinese e domani corteo di solidarietà per gli operai della Ds picchiati

Indetto lo sciopero alla Stamperia Rosso di Montemurlo. Domani la manifestazione alle 14,30 con partenza dalla stazione centrale a cui ha aderito anche Prato in Comune
Sit in Si Cobas davanti a una ditta cinese e domani corteo di solidarietà per gli operai della Ds picchiati
Domani 17 Novembre alle 14.30 dalla Stazione Centrale di Prato partirà la manifestazione di solidarietà per di solidarietà agli operai della DS aggrediti lo scorso 7 novembre . Ad organizzarla Si Cobas con l’intento anche di sostenere la lotta allo sfruttamento. “Purtroppo – spiega Luca Toscano di Si Cobas – di una situazione molto diffusa, oggi abbiamo indetto uno sciopero alla Stamperia Rosso di Montemurlo. Il copione è  il solito: per anni i lavoratori hanno  lavorato su turni di 12 ore al giorno per 7 giorni su 7 per salari da fame. In questo caso, costretti inoltre a  “restituire” una parte del proprio stipendio al ricevimento delle buste paga. A conti fatti, 84 ore di lavoro  settimanale, anche su turni notturni, per 900 euro al mese: 2,50 euro il costo di un ora di lavoro”.
Alla manifestazione “Senza paura per i diritti” parteciperà anche Prato in Comune “  Al di là delle competenze della magistratura  delle specificità di questi fatti – si legge in una nota - è ormai evidente che il corto circuito di sfruttamento e di barbarie che da molto tempo sta imperando in molti comparti del lavoro a Prato e nel paese è allarmante e va spezzato”.


 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  16.11.2018 h 18:21

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.