08.03.2018 h 17:23 commenti

Sequestro negozio Corsi, vanno all'asta scarpe e abiti griffati

Il prezzo base per aggiudicarsi oltre 13mila capi extra lusso è di 500mila euro con rilancio minimo del 5%
Sequestro negozio Corsi, vanno all'asta scarpe e abiti griffati
Finiscono all'asta oltre 6.400 paia di scarpe e quasi 6.700 capi d'abbigliamento griffati del negozio Corsi di via Garibaldi. Il prezzo a base d'asta è di 500mila euro con rilancio minimo del 5%. Si tratta della liquidazione dei beni oggetto del sequestro disposto il 12 dicembre dal Tribunale di Firenze  nell'ambito di un'inchiesta su evasione fiscale e autoriciclaggio che ha portato ai domiciliari due coniugi cinesi di 40 e 35 anni, titolari del negozio. Secondo l'accusa avrebbero evaso il fisco per oltre 4 milioni di euro attraverso un sistema di aziende fantasma intestate anche a prestanome che gestivano pelletterie e ristoranti sia a Prato che a Firenze. 
Vista la presenza di più offerte, l'amministratore giudiziario Leonardo Castoldi ha fatto scattare l'asta per tentare di ricavare il massimo dalla vendita a beneficio dell'erario.. D'altronde si tratta di merce di pregio che gli addetti del settore non vogliono farsi sfuggire.
Le offerte dovranno arrivare allo studio di via Ferrucci 195/m entro le ore 12 del 14 marzo. L'apertura delle buste è prevista alle ore 10 del giorno seguente.
Non è esclusa la possibilità di vendere separatamente anche l'attività. 
 
 

Data della notizia:  08.03.2018 h 17:23

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.