14.03.2018 h 13:49 commenti

Sequestrati 150 chili di carne e pesce in cattivo stato di conservazione, blitz in un market etnico. Sanzioni per oltre 12mila euro

Il controllo ha riguardato un negozio in via Roma. Numerose le violazioni contestate alla titolare che dovrà pagare una maximulta. Carne e pesce conservati in un frigo che è stato sequestrato insieme a un centinaio di confezioni di alimenti privi dell'etichettatura obbligatoria. Accertata anche l'evasione della Tari
Sequestrati 150 chili di carne e pesce in cattivo stato di conservazione, blitz in un market etnico. Sanzioni per oltre 12mila euro
Centocinquanta chili di carne e pesce surgelati in cattivo stato di conservazione sono stati trovati dalla squadra interforze, coordinata dalla questura, in un market etnico gestito da una donna nigeriana, in via Roma 91. Si tratta dello stesso locale dove lo scorso 28 gennaio intervennero in forze polizia e carabinieri per una rissa scoppiata al culmine di una festa (LEGGI).
Il blitz, che si è concluso con sanzioni per oltre 12mila euro, è scattato intorno alle 15 di ieri, martedì 13 marzo. L'attività è stata sospesa in virtù del blocco ufficiale sanitario, mentre il congelatore con all'interno carne e pesce è stato posto sotto sequestro insieme ad un centinaio di confezioni di generi alimentari prive delle indicazioni sulla tracciabilità e di etichettatura in italiano. Oltre alla titolare, sono stati identificati nove suoi connazionali, tutti clienti in regola con il permesso di soggiorno. Alla donna sono state contestate violazioni per un totale di tremila euro per la mancanza della certificazione Haccp, e altre per complessivi 9.500 euro per la mancata segnalazione dell'orario di apertura e chiusura del negozio, del listino prezzi, per l'inosservanza del divieto di fumo e per la mancanza dell'autorizzazione per la somministrazione di alimenti e bevande. Infine, è stata accertata l'evasione della Tari a partire da aprile 2016.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  14.03.2018 h 13:49

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.