01.01.2022 h 19:24 commenti

Scontri prima di Ravenna-Prato: daspo per 20 tifosi biancazzurri, per tre anche l'obbligo di firma

La Digos della città romagnola ha identificati tutti i partecipanti alla rissa. Analogo provvedimento è stato adottata anche per 16 ultras della squadra di casa
Scontri prima di Ravenna-Prato: daspo per 20 tifosi biancazzurri, per tre anche l'obbligo di firma
La Questura di Ravenna ha emesso il daspo nei confronti di 20 tifosi del Prato che lo scorso 7 novembre, in occasione della partita Ravenna-Prato per il campionato di serie D, scatenarono dei violenti scontri a ridosso dello stadio. Per tre dei supporter biancazzurri è stato adottato anche il provvedimento dell'obbligo di firma: dovranno presentarsi presso gli uffici di polizia mezz’ora dopo l’inizio del primo tempo e mezz’ora dopo l’inizio del secondo tempo di tutte le manifestazioni sportive nelle quali è impegnato, a qualsiasi titolo, il Prato calcio.
I provvedimenti sono scattati al termine delle indagini sulla violenta rissa che che aveva vita ad una serie di scontri e danneggiamenti, interrotti solo dal tempestivo intervento delle forze dell'ordine. Per ricostruire le responsabilità dei singoli sono state utilizzare le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza dello stadio, che hanno permesso alla Digos di Ravenna di identificare tutti i trentasei partecipanti alla rissa.

 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  01.01.2022 h 19:24

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.