09.11.2018 h 13:18 commenti

San Silvestro con i Ministri, assegnata l'organizzazione del Capodanno

La band alternative rock è stata la proposta vincente della Tag srl di Pistoia che si è aggiudicata l'appalto del Comune. Seconda Fonderia Cultart con Mauro Pagani
San Silvestro con i Ministri, assegnata l'organizzazione del Capodanno
Sarà il gruppo milanese I Ministri ad accompagnare il brindisi per il nuovo anno. La famosa band alternative rock tornerà a Prato dopo qualche anno di assenza (era stata a Prato a tutta birra nel 2016) per il concerto gratuito di Capodanno in piazza San Francesco. La serata sarà organizzata dalla pistoiese Tag srl che si è aggiudicata il bando comunale grazie  a questa proposta artistica che assieme all'offerta tecnico-economica, è risultata la migliore. La serata costerà alle casse comunali 66mila euro più Iva.
Battuta Fonderia Cultart che giocava in casa e che ha firmato il precedente veglione in piazza, oltre a curare l'organizzazione dell'edizione 2017. La cooperativa pratese, che ha già in appalto il Settembre, aveva proposto Mauro Pagani e offerto 64.600 euro. A fare la differenza è stato il punteggio tecnico ottenuto, molto più basso di quello conquistato dai pistoiesi.
Terza classificata la Artificio23 srl di La Spezia con la proposta Voglia di Gnu-Gnuquartet/Andy'80 dj set; quarta un'altra pratese molto nota in zona, la Beer on the road di Raffaello Rubino che avrebbe portato sul palco di piazza San Francesco Samuele Bersani.
Ultima la Belli e Pettinati di Bologna che ha puntato tutto sul ritmo travolgente di Paolo Belli e della sua orchestra. 
I vincitori, la Tag srl, sono reduci dal successo di pubblico del progetto Buskeat a Empoli e in passato hanno organizzato anche il Pistoia Blues. 
E.B.
 

Data della notizia:  09.11.2018 h 13:18

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.