06.12.2017 h 13:20 commenti

San Domenico ha bisogno di un restauro e la Diocesi lancia una lotteria

L'estrazione il 6 gennaio in piazza del Duomo, in palio anche una macchina. I biglietti sono in vendita nelle parrocchie, in Curia e alla libreria cattolica. Il ricavato sarà utilizzato per i lavori dell' ex museo della pittura e di una parte dell'antico refettorio
San Domenico ha bisogno di un restauro e la Diocesi lancia una lotteria
Una lotteria per finanziare i lavori di ristrutturazione del monastero di san Domenico, e in particolare le sale che hanno ospitato il museo di pittura muraria e una parte dell’ antico refettorio dei monaci. La diocesi ha stampato diecimila biglietti, in vendita preso la Curia, 70 parrocchie del territorio e la libreria cattolica, che verranno estratti il 6 gennaio alle 16,30 in piazza del Duomo, in palio un’automobile, vacanze di una settimana per due persone al mare e in montagna e altri premi. “Abbiamo un progetto di ristrutturazione per gradi dell’antico convento di San Domenico – ha spiegato il vicario don Nedo Mannucci – per non gravare sul bilancio della Diocesi abbiamo pensato a questa iniziativa, una parte dei lavori sono già iniziati, il costo complessivo è di circa 200 mila euro”.
Ogni biglietto costa 5 euro ed è acquistabile fino alle 15,30 del giorno dell’Epifania, l’estrazione avverrà sul sagrato del Duomo utilizzando urne trasparenti con all’interno palline colorate diversamente per le lettere, le centinaia, le decine e le unità.
“Oltre alla lotteria – ha spiegato il segretario della Curia Gabriele Bresci - stiamo organizzando anche altre attività di finanziamento che spaziano dai concerti alle cene. L’idea che ci ha guidati è di restituire alla comunità pratese spazi culturali poliedrici, anche nell’ottica di rilanciare il quartiere”. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  06.12.2017 h 13:20

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.