06.04.2017 h 14:30 commenti

Rogo di via Toscana, in Appello chiesta la conferma della condanna per i fratelli Pellegrini

Il procuratore generale ha chiesto di confermare la condanna a sei anni e sei mesi inflitta dal tribunale di Prato. Massimo e Giacomo Pellegrini sono i proprietari del capannone di via Toscana nel quale morirono sette operai cinesi
Rogo di via Toscana, in Appello chiesta la conferma della condanna per i fratelli Pellegrini
La procura generale ha chiesto di confermare la condanna a sei anni e sei mesi per i fratelli Massimo e Giacomo Pellegrini, proprietari, attraverso l'immobiliare Mgf, del capannone di via Toscana nel quale il primo dicembre 2013 divampò l'incendio che uccise sette operai della confezione Teresa Moda. A poco più di un anno dal giudizio di primo grado, a Firenze si è aperto oggi, giovedì 6 aprile, il processo d'Appello. I due fratelli sono accusati di incendio colposo e omicidio colposo plurimo in concorso. Le parti civili e la difesa degli imputati, rappresentata da Luca Bisori e Valerio Valignani, prenderanno la parola nella prossima udienza fissata per il 25 maggio.


 
Edizioni locali collegate:  Prato
Leggi gli Speciali:  Tragedia Macrolotto, i processi

Data della notizia:  06.04.2017 h 14:30

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Speciale