07.09.2017 h 09:29 commenti

Rissa con mazze e cocci di vetro tra i disperati della ex Valore. Allarme dei residenti

Brusco risveglio per i residenti che hanno chiamato la polizia. Gli occupanti sono fuggiti prima dell'arrivo delle Volanti. Il cantiere è diventato rifugio per senzatetto e profughi usciti dal sistema dell'accoglienza
Rissa con mazze e cocci di vetro tra i disperati della ex Valore. Allarme dei residenti
Una rissa è scoppiata intorno alle 7.30 di oggi, giovedì 7 settembre, nel cantiere ex Valore in via Filzi, da tempo rifugio - come ha documentato nei giorni scorsi Notizie di Prato - di richiedenti asilo allontanati dalle strutture di accoglienza e magrebini. La lite avrebbe coinvolto diversi giovani che si sarebbero affrontati con mazze di ferro e cocci di vetro. I residenti hanno subito dato l'allarme. Sul posto è stata immediatamente inviata una Volante ma al loro arrivo i poliziotti non hanno trovato nessuno. 
Il cantiere, abbandonato ormai da anni, è uno dei punti più critici dell'area compresa tra via Erbosa e via Pistoiese. Più volte le forze dell'ordine sono intervenute per controllare e identificare gli occupanti che ci vivono stabilmente, tra rifiuti di ogni tipo e topi. Nelle settimane scorse Notizie di Prato ha raccolto,lo sfogo di richiedenti asilo, giovanissimi originari di Ghana, Gambia e Costa d'Avorio rimasti in mezzo alla strada dopo essere stati allontanati dalla struttura di Santa Caterina per non aver rispettato le regole. 
 

 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  07.09.2017 h 09:29

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.