06.09.2021 h 14:24 commenti

Riorganizzati i posteggi disabili in centro, adesso il totale sale a cento

I sei posti in largo Carducci sono stati ridistribuiti fra via dei Tintori, via della Sirena e via Pier Cironi. Ricontrollati anche tutti i permessi rilasciati. Possibilità di parcheggio gratuito nelle strisce blu e nei posteggi con la sbarra per chi ha il permesso
Riorganizzati i posteggi disabili in centro, adesso il totale sale a cento
Cento posti auto in centro riservati ai disabili e parcheggi gratuiti sia nelle strisce blu sia nei posteggi con la sbarra. E' effettivo il piano di riorganizzazione degli spazi portato avanti dall'assessore Flora Leoni. “E' ormai completata la nuova mappatura dei posti riservati ai guidatori disabili – ha sottolineato Leoni –. Sono stati ridistribuiti tra le varie vie del centro mentre prima erano concentrati tutti in largo Carducci, ma soprattutto sono aumentati di cinque. Tra le novità anche il posteggio gratuito negli spazi a pagamento. Basta esibire il permesso”.
La nuova geografia dei parcheggi era stata discussa prima dell'estate anche in Commissione 3 durante una seduta a cui, oltre all'assessore Leoni, erano state invitate le associazione Centro per diritti dei malati e Rotelle attive.
Nello specifico i sei posti che erano concentrati in largo Carducci sono stati ricollocati fra via della Sirena, via Tintori (la strada si trova in Ztl quindi viene anche concesso il passaggio gratuito ai varchi) e via Pier Cironi, inoltre, sono stati ricontrollati tutti gli spazi assegnati ai disabili, recuperando complessivamente altri 5 posteggi. È stato anche istituito un numero verde dedicato (800.50010), che fa capo alla Municipale, a cui far riferimento quando un posto auto riservato ad un disabile viene occupato da una macchina che non ha il permesso.
La scelta dell'amministrazione è contestata da Umberto Materassi referente di ATP (associazione Toscana Paraplegici): “Noi non siamo stati invitati alla commissione – puntualizza- altrimenti avremo fatto presente che negli spazi blu non c'è posto per scaricare la carrozzina, stessa problematica in via Pier Cironi. Inoltre per chi si muove su una sedia a rotelle poche centinaia di metri fanno la differenza, quindi parcheggiare in via dei Tintori o accanto a piazza Duomo per andare verso il comune, ad esempio, è uno fatica notevole”.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  06.09.2021 h 14:24

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.