12.03.2018 h 09:12 commenti

Razzia di costose mountain bike nel negozio a Grignano: il valore della refurtiva sopra i 50mila euro

I ladri hanno smontato la serranda e poi sfondato la vetrina di Freeride Prato. Portate via bici da competizione. Sul posto è intervenuta la polizia
L'intervista al titolare Daniele Tassi
Razzia di mountain bike questa notte 12 marzo ai danni del negozio specializzato Freeride di via delle Badie a Grignano, uno dei punti di riferimento per gli appassionati pratesi del settore. I ladri, intorno alle 3, hanno smontato la saracinesca, sfondato la vetrina e poi sono fuggiti portandosi via una quindicina di pregiate bici, tra nuove e usate. Si tratta di mezzi da competizione di un certo valore, per qualcuna si parla anche di 5-6mila euro. Ingenti i danni. Secondo una prima stima il valore delle bici ammonta a più di 50mila euro, ai quali vanno aggiunti i danni materiali. Tre dei mezzi erano di clienti che li avevano lasciati in riparazione. Sul posto la polizia.
"Speriamo di riuscire a risollevarsi da questa situazione ma al momento è dura - spiega il titolare Daniele Tassi -. Per oggi il negozio sarà chiuso. Ha agito una banda di professionisti: queste sono bici difficili da commercializzare qui su piazza. Probabile che verranno portate all'estero".
I ladri hanno avevano un furgone sul quale sono state caricate le mountain bike. I segni delle ruote sono ancora visibili sull'aiuola davanti al negozio. 
In un posto su Facebook sono state messe le foto delle bici rubate, con l'appello agli appassionati nel caso le dovessero vedere messe in vendita da qualche parte.



 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.03.2018 h 09:12

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.