11.01.2017 h 12:54 commenti

Rapinato in pieno centro storico il mimo: via i soldi raccolti con l'elemosina. Arrestato il rapinatore

L'aggressione poco dopo mezzogiorno in via Ricasoli. La vittima forse minacciata con una pistola scacciacani
Rapinato in pieno centro storico il mimo: via i soldi raccolti con l'elemosina. Arrestato il rapinatore
Foto da Facebook Sei di Prato se
Incredibile episodio avvenuto poco dopo mezzogiorno di oggi 11 gennaio in pieno centro storico, in via Ricasoli. Il mimo che si esibisce nelle strade in cambio di qualche spicciolo, è stato rapinato da un uomo poi bloccato nel giro di poco dai poliziotti. In manette è finito un pratese di 45 anni, residente a Miami in Florida con piccoli precedenti. L'uomo è accusato di rapina aggravata dai motivi razziali. Avrebbe infatti più volte insultato la sua vittima a causa delle sue origini rom.
Ancora non è chiaro cosa abbia spinto il 45enne a rapinare il mimo. probabilmente non il bisogno di soldi, visto che i poliziotti gli hanno trovato nel portafogli una banconota da 500 euro. I soldi rapinati, invece, ammontano a poco più di 50 euro, quasi tutti in monetine, frutto dell'elemosina data al mimo dai passanti.
Numerosi i testimoni dell'aggressione, che si sarebbe svolta in due tempi: prima il pratese si è finto poliziotto e ha costretto il mimo a denudarsi per poi rapinarlo dei soldi. Subito dopo, ha preso una pistola scacciacani dalla sua auto e con quella avrebbe minacciato la vittima.
Sul posto sono intervenute le auto della Volante, con tre pattuglie, e della Municipale, richiamate dai numerosi testimoni. I poliziotti hanno fermato l'uomo che era entrato dentro il negozio di Mattonella forse per confondersi tra i clienti. Sequestrata al pratese una pistola modello scacciacani con otto colpi a salve nel caricatore.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  11.01.2017 h 12:54

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.