25.02.2021 h 09:28 commenti

Raccolti quasi duemila euro per la famiglia di Sabri, l'operaio tessile vittima di un incidente sul lavoro

All'istituto Marconi, dove il 23enne aveva studiato, insegnanti personale Ata e alunni hanno raccolto 750 euro. Il prossimo anno il fratello minore frequenterà la prima classe
Raccolti quasi duemila euro per la famiglia di Sabri, l'operaio tessile vittima di un incidente sul lavoro
"Nel nome di Sabri". Si è conclusa la raccolta fondi dell'istituto Marconi per aiutare la famiglia del giovane operaio tessile che 23 giorni fa è rimasto vittima di un infortunio sul lavoro nell'azienda di Montale dove lavorava (leggi). La salma è stata seppellita in Tunisia, Paese d'origine della famiglia.
La scuola dove Sabri Jaballah ha studiato, il Marconi, si è subito attivata con una raccolta fondi.
“Abbiamo raccolto 750 euro – ha spiegato il preside Paolo Cipriani – 500 dal corpo docenti e il resto dai ragazzi. Un gesto di grande generosità. La prossima settimana consegneremo alla famiglia il denaro. Intanto sono molto contento perchè anche uno dei fratelli di Sabri ha scelto il Marconi come scuola superiore”.
Anche i dipendenti della Lazzerini hanno consegnato alla famiglia una busta con oltre mille euro. Sabri infatti, andava spesso a studiare in questa biblioteca quando frequentava le scuole medie e superiori. Da qui è nato un rapporto d'amicizia con il personale della Lazzerini.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  25.02.2021 h 09:28

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.