30.08.2021 h 18:21 commenti

Pronto soccorso intasato, lunghe attese per poter essere visitati

A un certo punto sono terminate anche le barelle a disposizione e quindi è diventato difficile riuscire a trasportare i pazienti all'interno della struttura anche per i volontari delle associazioni di soccorso. Cocci (FdI): "Situazione preoccupante"
Pronto soccorso intasato, lunghe attese per poter essere visitati
Super lavoro per il pronto soccorso del Santo Stefano, oggi, 30 agosto, dove si è registrato un afflusso molto alto di pazienti, in particolare nel pomeriggio. A un certo punto addirittura sono terminate anche le barelle a disposizione e quindi è diventato difficile riuscire a trasportare i pazienti all'interno della struttura anche per i volontari delle associazioni di soccorso. Secondo quanto raccontato da alcuni testimoni, l'alto afflusso di pazienti non sarebbe stato provocato da casi Covid. Probabilmente il primo giorno della settimana del grande rientro, ha contribuito alla situazione che ha provocato attese lunghe.
Asl Toscana Centro, interpellata da Notizie di Prato, non ha fornito una spiegazione di quanto accaduto oggi pomeriggio.
Al di là della situazione odierna, non è certo la prima volta che il pronto soccorso del Santo Stefano va in emergenza. I numeri della struttura sono nettamente i più alti di tutta l'area, con accessi record che solo il periodo della pandemia aveva fatto calare. Questo anche in virtù del fatto che sono ancora  troppi gli accessi "evitabili", con codici bianchi o azzurri. 
Sulla vicenda è intervenuto anche il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Tommaso Cocci: “La cronaca della giornata al pronto soccorso del Santo Stefano – dice - è impressionante sia per per l'alto numero di accessi, per il quale occorre capire quali sono i fenomeni e gli eventi che hanno provocato ciò. In secondo luogo trovo ancor più sconcertanti le mancate risposte sull’accaduto da parte del servizio sanitario regionale. È inaccettabile che l’Asl Toscana Centro non sia in grado di fornire una spiegazione, a maggior ragione in un periodo come quello che stiamo attraversando”.


 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  30.08.2021 h 18:21

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.