13.10.2021 h 11:18 commenti

Primi tamponi salivari alla Convenevole, testati un centinaio di studenti

La scuola media di via Primo Maggio rientra nel progetto "scuole sentinella" previsto dal ministero dell'Istruzione. Probabilmente i test verranno estesi anche agli studenti delle primarie. In caso di negatività si ottiene il green pass
Primi tamponi salivari alla Convenevole, testati un centinaio di studenti
Partita alla scuola media Convenevole di via Primo Maggio, la campagna di screening che utilizza i tamponi salivari; cento studenti ogni quindici giorni si sottoporranno al test che sarà effettuato a casa, in caso di negatività otterranno il green pass valido per le successive 72 ore.
L'obiettivo della campagna, pensata a livello nazionale, è di monitorare gli studenti più piccoli e in caso di focolaio intervenire in modo veloce.
“La risposta delle famiglie – ha spiegato il dirigente scolastico Marco Fedi – è stata abbastanza buona, questa mattina le infermiere del dipartimento della prevenzione hanno spiegato ai ragazzi cosa sono e come si utilizzano i tamponi. Stiamo pensando di estendere lo screening anche agli alunni delle scuole primarie”.
La campagna “scuole sentinelle” per ora ha individuato nella provincia di Prato solo l'istituto comprensivo Convenevole, ma probabilmente nei prossimi giorni verrà individuato un altro istituto in modo da avere un quadro ancora più completo sull'andamento epidemiologico nelle scuole dell'obbligo.
I ragazzi effettueranno il tampone salivare a casa, poi il giorno stabilito porteranno la provetta a scuola e la depositeranno in un contenitore che sarà prelevato dai tecnici dell'Asl. I campioni verranno analizzati nel laboratorio di Careggi, in caso di positività scatterà la quarantena per l'alunno, la comunicazione viene inviata direttamente alla famiglia. Per quanto riguarda i criteri da adottare per gli studenti dalla primaria in sù, secondo la bozza del documento d“Indicazioni per l’individuazione e la gestione dei contatti di casi Covid-19 in ambito scolastico” , si va verso l'abolizione della quarantena se c’è un solo caso positivo, tutta la classe però sarà sottoposta a test di controllo . L’isolamento è previsto se i casi sono due o più. La quarantena resta se il Coronavirus colpisce un bambino da 0 a 6 anni, ovvero se frequenta asili nido e materne.
I tamponi salivari sono facili da eseguire; basta impregnare di saliva la spugnetta che si trova nella parte superiore della provetta e riavittarla, non è quindi invasivo ed è estremamente rapido.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  13.10.2021 h 11:18

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.