21.06.2014 h 19:08 commenti

Presto i risarcimenti della Regione ai familiari delle vittime di via Toscana

A ogni famiglia una cifra compresa tra 20 e 25mila euro. Applicata la legge regionale che prevede risarcimenti per le morti sul lavoro. Intanto mercoledì prossimo prende il via il processo per quanto avvenne il primo dicembre. Il sindaco Biffoni: "Il Comune si costituirà parte civile se ci saranno le condizioni, altrimenti no. I tribunali non sono un luogo dove fare politica"
Presto i risarcimenti della Regione ai familiari delle vittime di via Toscana
Le domande sono arrivate tutte e la procedura è già cominciata. La Regione applicherà per i familiari delle vittime del rogo di via Toscana la legge regionale che prevede risarcimenti per le morti che avvengono sul lavoro. I parenti dei sette operai cinesi deceduti il primo dicembre nell'incendio della confezione Teresa moda, dunque, saranno risarciti. Ad ogni famiglia andrà una cifra compresa tra 20 e 25mila euro. Si tratta di un importo stabilito dalla legge e che varia a seconda del nucleo familiare: se ci sono figli il risarcimento ammonta al massimo, 25 mila euro, altrimenti a 20mila. Pare che nelle settimane passate l'iter di rilascio del risarcimento fosse già in fase di conclusione per le famiglie di un paio di operai, ma poi difficoltà burocratiche avrebbero stoppato tutto. Intanto c'è attesa per mercoledì prossimo quando si aprirà il processo ai fratelli Giacomo e Massimo Pellegrini, proprietari dell'immobile che ospitava il pronto moda distrutto dalle fiamme. Nell'elenco delle parti offese figura anche il Comune di Prato. Si costituirà parte civile? “I tribunali sono luoghi nei quali si chiede e si fa giustizia, non politica – ha detto il sindaco Biffoni – ho chiesto un parere all'ufficio legale del Comune di cui mi fido. Se ci saranno le condizioni lo faremo, altrimenti no”. 

 
Edizioni locali collegate:  Prato
Leggi i Dossier:  Tragedia Macrolotto

Data della notizia:  21.06.2014 h 19:08

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Dossier