12.10.2018 h 17:36 commenti

Prende mezzo della Pubblica Assistenza e va in giro ubriaco, rischia il licenziamento

L'uomo, dipendente a tempo determinato di una sezione cittadina dell'associazione, è stato fermato dai carabinieri per un controllo stradale in via Firenze
Prende mezzo della Pubblica Assistenza e va in giro ubriaco, rischia il licenziamento
Costerà cara a un dipendente della Pubblica Assistenza L'Avvenire, la serata ad alto tasso alcolico alla guida di un mezzo dell'associazione preso senza autorizzazione. L'uomo, in servizio a una sezione cittadina, sarà licenziato. 
La sua bravata sarebbe passata sotto silenzio se non fosse stato fermato dai carabinieri per un controllo stradale. E' successo ieri sera, 11 ottobre, in via Firenze all'altezza della cementizia. L'uomo era alla guida di un Doblò che la Pubblica Assistenza riserva ai servizi socio sanitari. Era ubriaco e i militari sono stati costretti a revocargli la patente all'istante e a chiamare l'associazione per l'affidamento del mezzo. Da una verifica è emerso che il furgoncino era stato preso senza autorizzazione e necessità. Di conseguenza è scattata la sospensione del servizio per 5 giorni in attesa del verbale dei carabinieri. Poi saranno probabilmente avviate le procedure di licenziamento. L'uomo è assunto a tempo determinato. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.10.2018 h 17:36

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.