16.07.2020 h 15:20 commenti

Precipita dalla cresta della Penna di Lucchio: muore escursionista pratese

L'incidente questa mattina in Garfagnana. La vittima aveva 64 anni ed è caduto per circa 200 metri lungo un pendio. Inutile l'intervento del Soccorso Alpino e del Pegaso
Precipita dalla cresta della Penna di Lucchio: muore escursionista pratese
Foto da Facebook
Un escursionista pratese è morto in Garfagnana dopo esser caduto dalla cresta della Penna di Lucchio (1.176 metri) nel comune di Bagni di Lucca. La tragedia è avvenuta questa mattina 16 luglio e la vittima si chiamava Riccardo Ceccatelli e aveva 64 anni. Grande appassionato di bicicletta era tesserato con l'Avis Verag e di recente aveva fatto parte del gruppo di ciclisti pratesi che in tre giorni avevano percorso 250 chilometri da Verona a Prato per festeggiare l’inserimento della Val di Bisenzio nel grande progetto nazionale della Ciclopista del Sole.
Ceccatelli era assieme ad un altro escursionista che l'ha visto cadere dalla cresta. La caduta, per circa 200 metri, è avvenuta lungo un pendio molto ripido caratterizzato da vegetazione fitta. Immediata la richiesta di aiuto e sul posto è intervenuto l'elicottero Pegaso 3 con il medico del 118. Purtroppo per il 64enne non c'era più niente da fare. Intervenuti anche i soccorritori della stazione di Lucca del Soccorso Alpino per aiutare nel recupero con verricello della salma, che è caduta in un punto di fitta vegetazione. All'intervento hanno preso parte anche i vigili del fuoco del Comando di Lucca con il supporto del nucleo Saf (Speleo Alpino Fluviale) e del distaccamento di S.Marcello Pistoiese. La salma è stata poi trasferita presso l'obitorio dell'ospedale di Lucca. 
FUNERALI - Si terranno domani sabato 18 luglio alle 15.30 nelal chiesa di Coiano i funerali di Riccardo Ceccatelli, con il servizio funebre curato dalla Misericordia. La camera ardente sarà allestita alle Cappelle della Misericordia di via Convenevole, a aprtire dalle 18.30 di oggi 17 luglio.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  16.07.2020 h 15:20

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.