19.07.2019 h 14:41 commenti

Pistola 357 magnum rubata a Prato e ritrovata nell'auto di uno spacciatore

Operazione dei carabinieri che hanno arrestato un 49enne sorpreso a spacciare a Calci, nel Pisano. Recuperata anche sostanza stupefacente di vario tipo e un'ingente quantità di denaro contante
Pistola 357 magnum rubata a Prato e ritrovata nell'auto di uno spacciatore
Una pistola 357 magnum calibro 38 special, rubata a Prato, è stata recuperata dai carabinieri nella disponibilità di un 49enne italiano, bloccato a Calci, nel Pisano, mentre spacciava. La pistola era nascosta sotto il sedile del passeggero dell'auto usata dal pusher.
Il 49enne è stato sorpreso dai militari mentre cedeva modiche quantità di cocaina, marijuana ed hashish a due persone del posto. Durante la perquisizione dell'auto e dell'abitazione dell'uomo i carabinieri hanno scoperto prima la pistola e poi altra droga, come metadone e "crack", 6.000 euro in contanti, proventi dell'illecita attività, oltre a un caricatore vuoto per proiettili calibro 9x21, varie cartucce e materiale per il confezionamento delle dosi di sostanze stupefacente. Il 49enne è stato così arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, ricettazione, detenzione e porto illegale di armi e condotto al carcere Don Bosco di Pisa a disposizione dell'autorità giudiziaria. Durante la perquisizione personale il 49enne è stato trovato in possesso di altri 11 grammi di cocaina e 1.450 euro in contanti. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  19.07.2019 h 14:41

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.