05.04.2020 h 10:11 commenti

Picchiato e rapinato dopo aver prelevato soldi al bancomat: arrestati i due malviventi

L'aggressione nel parcheggio interrato di viale Vittorio Veneto, diventato un dormitorio abusivo e spesso teatro di traffici illeciti. I due responsabili subito catturati dai carabinieri che erano già in zona
Picchiato e rapinato dopo aver prelevato soldi al bancomat: arrestati i due malviventi
Hanno aggredito, picchiato e rapinato un uomo che aveva appena ritirato del contante a un bancomat, ma sono stati arrestati nel giro di poco dai carabinieri della sezione Radiomobile. E' successo nel pomeriggio di ieri, sabato 4 aprile, e in manette sono finiti due cittadini originari della Nigeria, rispettivamente di 30 e 24 anni. L'accusa nei loro confronti è di rapina. La vittima è un cittadino del Bangladesh che da anni risiede regolarmente a Prato.
I fatti si sono svolti all’interno del parcheggio sotterraneo cui si accede da viale Vittorio Veneto, dove più volte, di recente,  i carabinieri sono intervenuti per reprimere reati  in prevalenza legati al fenomeno dello spaccio di stupefacenti. Il parcheggio è diventato un dormitorio abusivo con grossi problemi di degrado (LEGGI).
La vittima aveva da poco ritirato del contante da un bancomat e si è recato nel parcheggio per incontrarsi con un’amica, quando è stato affrontato e picchiato dai due nigeriani che poi gli hano preso anche il cellulare e la somma di 180 euro appena prelevata.
L’immediato arrivo sul posto  di una pattuglia del Radiomobile che stava pattugliando la zona ha permesso alla vittima di essere soccorso, nonché di fornire la descrizione dei rapinatori che sono stati immediatamente rintracciati ed arrestati con indosso ancora  parte della refurtiva.
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  05.04.2020 h 10:11

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.