11.10.2017 h 11:14 commenti

Perizia tossicologica per la trans che distrusse il furgoncino dell'artigiano che le aveva dato un passaggio

Il processo nei confronti della 31enne brasiliana si è aperto stamani ma è stato subito rinviato. L'episodio avvenne in pieno giorno e davanti a decine di automobilisti alla rotonda tra via Fiorentina e via Valentini.
Perizia tossicologica per la trans che distrusse il furgoncino dell'artigiano che le aveva dato un passaggio
Ha chiesto e ottenuto dal tribunale di essere processata solo dopo i risultati della perizia tossicologica che verrà affidata ad un esperto il 27 ottobre. Udienza lampo stamani, mercoledì 11 ottobre, per la trans brasiliana di 31 anni arrestata lo scorso 12 settembre con l'accusa di estorsione nei confronti di un noto artigiano pratese che, dopo averle dato un passaggio da Calenzano a Prato, si era rifiutato di darle anche dei soldi (LEGGI).  La trans, in seguito al rifiuto, aveva completamente perso la testa e a forza di calci aveva praticamente distrutto il furgoncino da lavoro usato dall'artigiano. Una scena consumata in pieno giorno davanti agli automobilisti di passaggio alla rotonda tra via Fiorentina e via Valentini. 
La trentunenne fu arrestata dai carabinieri e dagli agenti della Municipale chiamati dall'artigiano. Il 13 settembre il giudice aveva convalidato l'arresto e disposto la detenzione in carcere rinviando ad oggi il processo. L'avvocato Oriana Ottanelli ha chiesto di sottoporre la sua assistita alla perizia tossicologica subordinandola al giudizio con rito abbreviato. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  11.10.2017 h 11:14

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.