21.05.2020 h 18:57 commenti

Pedonalizzazione centro, i Cinque Stelle chiedono più coraggio. Lega: "Raggiungibile per tutti"

Dibattito aperto sul progetto dell'amministrazione comunale che partirà il prossimo 10 giugno con quattro giorni a settimana di area off limits per le auto
Pedonalizzazione centro, i Cinque Stelle chiedono più coraggio. Lega: "Raggiungibile per tutti"
Fa discutere il progetto di pedonalizzazione del centro pensato dal Comune di Prato per venire incontro soprattutto alle esigenze di locali e ristoranti di recuperare all'esterno lo spazio inutilizzabile all'interno (LEGGI).
La Lega chiede di rendere fruibile e raggiungibile il centro storico a tutti i cittadini pratesi, siano essi residenti o meno del centro, trovando una mediazione tra posizioni a volte contrapposte. "Questo - spiegano la capogruppo Patrizia Ovattoni e il consigliere Leonardo Soldi - vale oggi, come valeva ieri. Il Comune sta operando scelte sperimentali molto radicali con l’idea della città del futuro e della sola mobilità green; siamo stati noi a Prato a condurre la battaglia sulla mobilità elettrica così come siamo favorevoli all’utilizzo su ampia scala delle due ruote ma la nostra prospettiva ha l’intento di ampliare il ventaglio delle libertà non di porre in essere politiche a discapito degli altri mezzi di trasporto. Dobbiamo pensare, dichiarano i consiglieri, anche a chi ha problemi di salute, a
chi è anziano, ai disabili, che hanno necessità di utilizzare le auto o di essere accompagnati.
Nel mediare fra le esigenze di tutti i portatori di interessi teniamo conto degli spazi necessari
per far transitare ovunque i mezzi di soccorso e per far accedere alle proprietà private i
residenti". 
Il M5S è sempre stato favorevole a una progressiva pedonalizzazione del centro storico ma esprime alcune perplessità: "Si poteva avere più coraggio e prevedere la pedonalizzazione di alcune delle nostre piazze piu' importanti (San Francesco, San Domenico, Sant'Agostino), oltre che di altre vie. Inoltre perchè non si è pensato agli orari diurni ma solo agli orari serali? I ristoranti e i bar sono aperti anche la mattina, a pranzo, il pomeriggio. Si poteva prevedere una pedonalizzazione anche diurna nel weekend, in previsione tra l'altro di tante persone che si riverseranno in centro storico, come accaduto negli ultimi giorni. E' necessario prevedere quanto prima parcheggi fuori le mura ad uso esclusivo dei residenti -  prosegue  il comunicato - e rastrelliere e depositi per biciclette, per permettere a tutti di utilizzare mezzi di trasporto sostenibili". I pentastellati contestano anche la scelta della mezzanotte come orario limite dell'area pedonalizzata: "I locali sono aperti fino alle 2, quindi questo creerà confusione a ancora più attrito tra residenti e esercenti. Gli esercenti infatti dovranno rimuovere tavoli e sedie con gli avventori ancora in strada e a locali ancora aperti, locali che tra l'altro spesso vengono utilizzati dagli esercenti per riporre tavoli e sedie, il tutto mentre i residenti potranno transitare e parcheggiare la auto".
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  21.05.2020 h 18:57

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.