06.03.2017 h 15:26 commenti

Palla Grossa, il Comune: "Si farà ma non in piazza Mercatale". Ipotesi parco ex Ippodromo

Tramontata anche la possibilità di organizzare il match in piazza del Mercato nuovo, la proposta si sposta in periferia. L'amministrazione comunale ha scelto di ascoltare le richieste dei cittadini e dei commercianti, pur non rinunciando all' antico gioco
Palla Grossa, il Comune: "Si farà ma non in piazza Mercatale". Ipotesi parco ex Ippodromo
La Palla Grossa non scompare ma si terrà a luglio all'Ippodromo dove verrà creata un'arena provvisoria nell'area in cui si tengono i concerti.
E' questo l'orientamento dell'amministrazione comunale che, così, risponde alle sollecitazioni arrivate dal Comitato della Palla Grossa che aveva chiesto chiarezza sulla questione (LEGGI).
Una scelta, quella del Comune, che è il frutto di un percorso fatto per andare incontro alle richieste del comitato di restare dentro le mure della città in una collocazione diversa a piazza Mercatale. Nessuna fra le piazze cittadine è però ipotizzabile come location del match, ma non lo è neppure piazza del Mercato nuovo: è in corso una riqualificazione degli spazi che partirà a settembre e quindi rende impossibile l'utilizzo della piazza.
L'amministrazione ha anche cercato di studiare una soluzione più rapida per montare e smontare l'area in piazza Mercatale, ma anche in questo caso non c'è soluzione: il regolamento della Palla Grossa prevede l'utilizzo di sabbia e non sabbione, quello usato per il calcio storico, che deve essere pressato e quindi i tempi si allungano. Comunque anche la soluzione sabbione, avrebbe accorciato di poco i tempi. Di fatto l'amministrazione che pur essendo in ritardo con la risposta al comitato annunciata per i primi di febbraio, in questo mese ha continuato a lavorare partendo però da un punto saldo: le lamentele arrivate dai cittadini, le richieste dei commercianti e la necessità di non chiudere per 22 giorni piazza Mercatale sono le priorità. Entro la fine della settimana il sindaco incontrerà il Comitato per presentare ufficialmente la nuova proposta.
alessandra agrati 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  06.03.2017 h 15:26

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.