07.01.2018 h 11:32 commenti

Operaio e spacciatore nel tempo libero: la droga era nascosta sul luogo di lavoro

I carabinieri hanno arrestato un 36enne accusato di gestire un giro di spaccio di ketamina. Teneva lo stupefacente occultato nell'azienda tessile di Carmignano dove era impiegato
Operaio e spacciatore nel tempo libero: la droga era nascosta sul luogo di lavoro
Ufficialmente lavorava come operaio in un'azienda tessile di Carmignano, ma una volta smessi i panni da lavoro, occupava il tempo libero spacciando ketamina sia tra i suoi connazionali sia tra i consumatori italiani. Sono stati i carabinieri del Nucleo Investigativo di Prato a interrompere la doppia attività di un 36 enne cinese, Wei Jinquan, arrestato stanotte 7 gennaio con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
L'uomo, domiciliato a Carmignano e già gravato da precedenti di polizia, era da tempo nel mirino dei militari che avevano raccolto prove della sua attività illegale. E' stato fermato dopo essere uscito dall’azienda tessile carmignanese dove lavora quale operaio. La perquisizione è stata poi estesa al suo domicilio e al luogo di lavoro. Proprio qui i militari hanno trovato la ketamina, suddivisa in dosi, per un peso complessivo di circa 25 grammi, verosimilmente destinata ad essere ceduta a connazionali quanto a consumatori italiani.
Lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro insieme ad una bilancina di precisione utilizzata per la pesatura. L'uomo, con precedenti, difeso dall'avvocato Alessandro Fantappiè, è stato rimesso in libertà con divieto di dimora a Carmignano. Il processo verrà celebrato il 23 febbraio.
 
Edizioni locali collegate:  Comuni Medicei

Data della notizia:  07.01.2018 h 11:32

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.