27.07.2020 h 12:05 commenti

Operai irregolari sorpresi al lavoro dai carabinieri, arrestato imprenditore tessile

In manette è finito un cinquantenne che impiegava nella sua azienda lavoratori a nero. Il blitz è scattato nella notte tra domenica e lunedì a Montemurlo
Operai irregolari sorpresi al lavoro dai carabinieri, arrestato imprenditore tessile
Manodopera irregolare nell'azienda di confezione tessile. Un imprenditore cinese di 50 anni è stato arrestato ieri, domenica 26 luglio, dai carabinieri che sono intervenuti dopo aver seguito per tutta la notte cosa avveniva all'interno di un capannone situato nella zona di Montemurlo. In particolare i carabinieri si sono sistemati intorno all'azienda per evitare che durante il blitz qualche lavoratore potesse allontanarsi e disperdersi nei campi circostanti. Quattro gli operai cinesi sorpresi al lavoro, tutti privi di permesso di soggiorno. Identificati anche altri operai di nazionalità cinese e pakistana, impiegati fuori dalle regole. Il titolare – è stato accertato successivamente – ha già precedenti per impiego di manodopera clandestina, stessa accusa che gli è stata mossa la notte scorsa.
 
Edizioni locali collegate:  Montemurlo

Data della notizia:  27.07.2020 h 12:05

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.