23.12.2021 h 08:39 commenti

Omicidio Comeana, secretati gli interrogatori del presunto killer e del complice

Stefano Marrucci e Andrea Costa sono stati interrogati nel carcere della Dogaia. Il primo, indicato come esecutore materiale del delitto del culturista Gianni Avvisato, non ha rotto il silenzio nel quale si è chiuso dal giorno dell'arresto, il 6 dicembre e avrebbe risposto alle domande del magistrato
Omicidio Comeana, secretati gli interrogatori del presunto killer e del complice
Secretati gli interrogatori di Stefano Marrucci e di Andrea Costa, i due pregiudicati di 55 e 32 anni accusati dell'omicidio del culturista Gianni Avvisato, 38 anni, ucciso con un colpo di pistola sulla porta della sua abitazione, in via Boccaccio a Comeana, nel pomeriggio dello scorso 24 novembre. Il magistrato titolare dell'inchiesta ha interrogato, nel carcere della Dogaia, Marrucci, presunto killer, indicato dal complice come esecutore materiale del delitto, che si è avvalso della facoltà di non rispondere e dunque non ha rotto il silenzio che dura dal giorno dell'arresto, il 6 dicembre. L'interrogatorio di Costa, arrestato invece poche ore dopo l'omicidio, era stato chiesto dai difensori, Mattia Alfano e Massimo Nistri, prima che il tribunale del Riesame respingesse la richiesta di un alleggerimento della misura cautelare con la concessione dei domiciliari. Motivando il respingimento dell'istanza, i giudici hanno espresso forti critiche alla genuinità del racconto fatto da Costa subito dopo il fermo. Le dichiarazioni di entrambi sono state secretate e sulla vicenda c'è il massimo riserbo. Che si sia trattato di un regolamento di conti è stato dato per certo fin dai primi momenti ma non è chiaro il movente come non è chiaro se davvero nelle intenzioni degli indagati ci fosse la morte del trentottenne. Tra le piste più accreditate dai carabinieri c'è quella di un omicidio legato a vicende relative alla droga.
 
Edizioni locali collegate:  Comuni Medicei

Data della notizia:  23.12.2021 h 08:39

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.