12.10.2021 h 15:01 commenti

Nuova vita per il giardino della scuola De Andrè, inaugurati l'aula verde e il playground

Un progetto dell'associazione dei genitori l'Erbavoglio sostenuto anche dall' amministrazione comunale e dal Banco Bpm. L'aula verde pensata per le lezioni all'aperto, è stata dotata di una lavagna dove si può scrivere anche stando sdraiati
Nuova vita per il giardino della scuola De Andrè, inaugurati l'aula verde e il playground
Nel giardino della scuola De André  dagli acquitrini sono nati i playground e le aule verdi, grazie a una collaborazione fra pubblico e privato che ha coinvolto l'associazione dei genitori Erbavoglio, il Comune, la Banco Bpm e la ditta Edilciacci  che, che oltre a eseguire i lavori,  ha regalato parte degli arredi.
Da ogg, 12 ottobre, i gli studenti avranno a disposizione un campo da basket e pallavolo da utilizzare in alternativa alla palestra, ma soprattutto uno spazio verde dove fare laboratori e attività didattica all'ombra di cinque piante Fabrizio, Geordie, Piero, Nina e Marinella, un chiaro omaggio a De Andrè.  "Quest' area del giardino - ha spiegato Annamaria Cocchi  presidente dell'associazione - era inutilizzabile in quanto spesso allagata, cos' i genitori hanno deciso di fare un progetto di recupero . Abbiamo poi coinvolto l'amministrazione comunale e altri sponsor". L'aula verde, progettata da Ilaria Peruzzi e intitolata a Antonio D'ippolito presidente dell'associazione,  è uno spazio didattico polifunzionale dotato di una grande lavagna a terra dove i bambini possono disegnare utilizzando gessi stando sdraiati e a piedi scalzi. Il playground invece  è un'area colorata di 480 mq dotata di canestri e di rete. che può essere trasformata anche in palestra all' aperto . "Un progetto - ha spiegato il vicepreside Riccardo Bonaiuti - che stimola i bambini a stare all' aria aperta, non solo per l'attività fisica, ma anche per fare lezione. Lo spazio intorno all'aula verde verrà attrezzato per sfruttare ancora di più la superficie a disposizione".
A inaugurare il playground e l'aula verde il sindaco Matteo Biffoni, e gli assessore Laria Santi e Cristina Sanzò, l'animazione della cerimonia è stata affidata alle seconde elementari, che per l'occasione hanno scritto e cantato una canzone, dalla quarta C e dalla quinta D anche loro impegnate in piccole performance, tra cui il battesimo delle piante insieme al sindaco. "E' un ottimo esempio di collaborazione fra pubblico e privato - ha sottolineato l'assessore alla città curata- che ha permesso anche di recuperare una parte del giardino non utilizzabile".
Lil Banco Bpm che con questa operazione intensifica il rapporto con il territorio , ha contribuito con 20mila euro, 17,5 è il contributo dell'amministrazione comunale e 5mila quello dell'associazione dei genitori che ora è intenzionata a continuare nell' opera di riqualificazione del giardino scolastico.  
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  12.10.2021 h 15:01

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.