10.06.2019 h 16:29 commenti

Nel centrodestra volano gli stracci, Mazzetti accusa: "Colpa della Ceccardi che ha voluto calare dall'alto il candidato"

La coordinatrice di Forza Italia boccia senza appello il metodo seguito dal sindaco di Cascina: "Ha voluto solo garantirsi le preferenze per le Europee. Ha fatto come il giocatore presuntuoso che pensa solo ad essere lui a fare gol"
Nel centrodestra volano gli stracci, Mazzetti accusa: "Colpa della Ceccardi che ha voluto calare dall'alto il candidato"
Dopo la sconfitta alle urne, in casa centrodestra iniziano a volare gli stracci. E' in particolare Forza Italia, per la prima volta esclusa dal Consiglio comunale, ad agitare le acque con Erica Mazzetti, coordinatrice provinciale.
"Riguardo a Prato - dice - il mio partito è sempre stato contrario fin dall’inizio ad una scelta calata dall’alto e senza ascoltare il territorio, facendo una battaglia politica e non personale. Noi, vivendo il territorio, conoscevamo gli umori della città e volevamo puntare su una persona di elevata esperienza istituzionale e civica, ma ha prevalso l’arroganza partitica di un soggetto esterno alla realtà territoriale. Qualcuno si dovrà prendere le sue responsabilità per questa sconfitta soprattutto in previsione delle regionali. Il metodo Ceccardi non solo a Prato ma anche a Livorno ed altrove non paga. Va scelto il candidato sindaco migliore, non quello che piace secondo la spartizione delle bandierine sul territorio".
La Mazzetti va avanti a testa bassa, prendendosela soprattutto con la Ceccardi: "Anzichè puntare su di una figura super partes e trasversale - accusa - ha voluto solo a mostrare i muscoli, nascondendosi dietro le percentuali nazionali leghiste e la figura del vicepremier Matteo Salvini. Qua siamo in Toscana, non al Nord, dove forse essere della Lega, e sventolare la bandiera verde è sufficiente a vincere. In questa regione, buttarla in caciara o sullo scontro personale eideologico non ha mai pagato. Vincere, come in ogni sport di squadra, è possibile se tutta la squadra lo desidera. Non quando qualche giocatore presuntuoso pensa solo a fare i proprio gol affinchè il suo cognome appaia fra i marcatori del match. L'impressione che ho avuto in questa tornata elettorale invece è stata che la signora Ceccardi volesse essere la Dominus del centrodestra, ma non per vincere, ma solo per prendere preferenze alle Europee".
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  10.06.2019 h 16:29

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.