20.05.2022 h 17:29 commenti

Nasce Prospettive, l'associazione creata da dieci donne per il mondo femminile ma non solo

Stamani la presentazione al chiesino di San Giovanni. La presidente è Daniela Forconi: "Analizzeremo contesto e problematiche, proporremo tavole rotonde e incontri pubblici, collaboreremo con le istituzioni"
Nasce Prospettive, l'associazione creata da dieci donne per il mondo femminile ma non solo
Si chiama Prospettive ed è nuova associazione creata da dieci donne per il mondo femminile ma non solo. La nuova realtà è stata presentata stamani, 20 maggio, al chiesino di San Giovanni. La nuova realtà, aperta alla partecipazione di tutti, sarà presieduta da Daniela Forconi: "Durante la pandemia la disoccupazione femminile è aumentata. - afferma - Le difficoltà e le contraddizioni che si manifestano nel settore impongono un'analisi attenta e approfondita del fenomeno che richiederà più dibattiti per cercare di capire i cambiamenti epocali che stanno maturando. E' intento dell'associazione analizzare e approfondire queste situazioni e per quanto possibile, proporre qualche progetto per concretizzare l'impegno realizzando qualcosa di socialmente utile. Vogliamo collaborare con le istituzioni".
Al suo fianco ci saranno anche Marianna Baldi, Patrizia Bogani, Aurora Borghetti, Giovanna Cobuzzi, Pola Colzi, Magda Faiella, Maria Rosaria Milazzo, Rita Pieri, Veronica Versace Scopelliti. Come si vede ci sono note esponenti politiche ma la presidente Forconi chiarisce che "l'associazione non farà politica partitica. Qui c'è tutto l'arco costituzionale. Mi auguro però che qualcuna si impegni in politica".
L'iniziativa pubblica che segnerà il debutto dell'associazione sarà dedicata ai problemi che le donne incontrano nel mondo del lavoro, ma sono previsti incontri e approfondimenti anche per i giovani come spiega Patrizia Bogani, la prima ragazza a iscriversi all'istituto tecnico industriale Buzzi dove ha poi insegnato per 40 anni per poi dedicarsi al Pin: "Penso in particolare a delle giornate informative sulla formazione. Il mondo del lavoro cerca figure altamente spcializzate e a noi spetta il compito di indirizzare i nostri ragazzi verso i corsi di specializzazione o di formazione. Le opportunità ci sono, bisogna diffonderle".
Gli argomenti da approfondire e su cui fare eventuali proposte sono tanti, spesso legati a problematiche nazionali che qui sul territorio possono trovare traduzioni emblematiche ma come sottolinea Marianna Baldi "Nasciamo in questa città per questa città". 
 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  20.05.2022 h 17:29

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.