30.07.2021 h 11:54 commenti

Nasce il coordinamento comunale di Forza Italia, una struttura per ascoltare i cittadini

Il territorio pratese verrà diviso secondo la logica delle vecchie circoscrizioni. La coordinatrice provinciale Mazzetti: "Una rete per ascoltare i cittadini e dare risposte concrete alle loro richieste in prospettiva delle elezioni comunali"
Nasce il coordinamento comunale di Forza Italia, una struttura per ascoltare i cittadini
Nasce il coordinamento comunale di Forza Italia, una struttura territoriale per ascoltare i cittadini e preparare una proposta amministrativa per le elezioni comunali.
L'idea è quella di ridividere la città in base alle vecchie circoscrizioni e da lì promuovere un dialogo e un confronto partendo da macro temi come la cultura, il turismo, lo sport , l'imprenditorialità e l'innovazione attraverso anche delegati di quartiere. “Abbiamo lavorato – spiega la coordinatrice provinciale Erika Mazzetti – per creare un gruppo con persone che provengono dal mondo produttivo e quello dell'impegno civile per creare una rete capillare con il territorio, partendo proprio dall'ascolto. Vogliamo tornare a governare Prato.”
Coordinatore del gruppo è Francesco Cappelli: “Partiamo da una logica aziendale – spiega – di analisi dei problemi e risoluzione, per questo abbiamo anche attivato una sezione di analisi dei dati, partendo dalle ultime elezioni in modo da analizzare i voti sezione per sezione per capire da dove ripartire. Non avere un consigliere comunale è come , riprendendo un paragone calcistico essere stati esclusi dai mondiali, ma poi vincere gli europei”.
Del gruppo faranno parte anche la pallavolista Diletta Sestini, Lorenzo Marchi e Andrea Pippa.
A dare il benvenuto al nuovo gruppo anche Rita Pieri, Alessandro Giugni e Gabriele Borchi che, oltre a ringraziare i nuovi arrivati per l'impegno e la disponibilità hanno rimarcato l'importanza del lavoro fatto nel creare una struttura già operativa.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  30.07.2021 h 11:54

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.