15.05.2019 h 17:54 commenti

Mutui giovani coppie, Milone propone di creare un fondo del Comune per fare da garante

Il candidato di Prato Libera e sicura illustra la sua proposta per le politiche familiari e chiede di rivedere i criteri di calcolo dell'Isee: "Troppe famiglie penalizzate a vantaggio di chi fa il furbo"
Mutui giovani coppie, Milone propone di creare un fondo del Comune per fare da garante
Una revisione del sistema di calcolo dell'Isee per andare incontro alle famiglie e aiuti alle giovani coppie che vogliono accendere un mutuo. Sono questi i due punti in tema di politiche familiari sui quali intende puntare Aldo Milone, candidati sindaco per Prato libera e sicura.
"Al Forum sulle famiglie, tenutosi lunedì scorso - spiega -, è emerso che gli attuali criteri Isee sono completamente superati perché non si calcola l'effettivo reddito familiare tenuto conto anche dei familiari a carico ovvero i figli. Questa richiesta di modifica è già presente nel mio programma elettorale e trova piena condivisione. Capita spesso che a molte famiglie, anche con un reddito lordo di 20.000 euro e con figli a carico, vengano negati contributi o esclusi da graduatorie. In questo caso chi fa il furbo, o perché lavora al nero o perché evade sistematicamente, riesce invece a ottenere contributi o benefici vari". L'altro tema, sempre a proposito di politiche familiari, è l'accesso al mutuo per le giovani coppie. "Molte volte diventa difficile per mancanza di garanzie richieste dalle banche - aggiunge Milone -. In questo caso l'amministrazione comunale potrebbe andare in aiuto facendosi garante attraverso un fondo da mettere a disposizione delle banche come succede con chi, avendo avuto in gestione un impianto sportivo, decide di fare delle migliorie su impianti comunali e fa ricorso ad un mutuo". 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  15.05.2019 h 17:54

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.