02.03.2021 h 12:51 commenti

Muratore arrotondava lo stipendio spacciando droga, arrestato dai carabinieri

In manette è finito un trentaduenne della provincia di Napoli ma residente a Prato. Gli investigatori lo hanno fermato per un normale controllo stradale. Sequestrato circa mezzo chilo di stupefacente tra hashish e marijuana
Muratore arrotondava lo stipendio spacciando droga, arrestato dai carabinieri
Arrotondava lo stipendio spacciando droga, in particolare hashish e marijuana. Un muratore di 32 anni, originario di Napoli ma da anni residente a Prato, è stato arrestato la notte di martedì 2 marzo dai carabinieri di Iolo al termine di un normale controllo su strada. L'uomo, noto per i suoi numerosi precedenti, è stato fermato a bordo della sua auto in via di Casale. I militari hanno immediatamente avvertito un forte odore di droga provenire dall'abitacolo della macchina all'interno della quale, infatti, sono state trovate alcune dosi di hashish. La successiva perquisizione domiciliare ha portato al rinvenimento di circa mezzo chi tra hashish e marijuana, stupefacente già pronto per essere venduto. I carabinieri hanno trovato e sequestrato anche 900 euro. Il trentaduenne è stato rinchiuso nel carcere della Dogaia.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  02.03.2021 h 12:51

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.