17.06.2017 h 11:50 commenti

Minacciato con un coccio di bottiglia per aver cercato di allontanare alcuni tossicodipendenti

Brutta avventura per il residente di un palazzo di via Cerutti: a minacciarlo una donna del gruppetto che stazionava nel loggiato condominiale
Minacciato con un coccio di bottiglia per aver cercato di allontanare alcuni tossicodipendenti
Momenti di tensione, nel pomeriggio di ieri 16 giugno, in via Cerutti quando alcuni residenti di un palazzo hanno cercato di fare allontanare un gruppo di tossicodipendenti che stazionavano nel loggiato condominiale. La situazione ha rischiato di degenerare quando una giovane che faceva parte del gruppetto, ha afferrato un coccio di bottiglia e ha minacciato uno dei residenti. 
E' stata, quindi, chiamata la polizia che ha inviato una pattuglia delle Volanti. I poliziotti, intervenuti intorno alle 17.45, hanno rintracciato la giovane, una 29enne residente a Pistoia, che è stata poi denunciata per il reato di minacce aggravate. 
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  17.06.2017 h 11:50

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.