30.04.2017 h 10:05 commenti

Messa del vescovo per Leonardo Lo Cascio, il portiere di notte ucciso davanti al tribunale

Un mese fa l'omicidio del trentottenne in piazza Falcone e Borsellino. Martedì 2 maggio nella pieve di Santa Maria a Colonica monsignor Agostinelli celebrerà la funzione insieme a don Maurizio Corradini
Messa del vescovo per Leonardo Lo Cascio, il portiere di notte ucciso davanti al tribunale
Una messa per ricordare Leonardo Lo Cascio, il portiere di notte di 38 anni ucciso lo scorso 30 marzo in piazzale Falcone e Borsellino, davanti al Palazzo di giustizia. La funzione sarà celebrata dal vescovo Franco Agostinelli martedì 2 maggio, alle 18.30, nella pieve di Santa Maria a Colonica dove il 6 aprile fu celebrato il funerale dell'uomo rimasto vittima di un'aggressione a scopo di rapina secondo quanto ricostruito dalle indagini condotte dai carabinieri. In quella occasione, la famiglia ha espresso il desiderio di dar vita ad una fondazione dedicata a Leonardo per la sicurezza in città. Il giorno dell'ultimo saluto a Leonardo Lo Cascio, monsignor Agostinelli non poté essere presente per impegni precedenti. Il vescovo si è poi messo in contatto con la famiglia della vittima tramite il parroco don Romano Faldi e ha espresso il desiderio di celebrare una messa in suffragio nel trigesimo della scomparsa. La funzione sarà concelebrata da don Maurizio Corradini, assistente diocesano degli scout Agesci, movimento del quale Lo Cascio ha fatto parte in gioventù.


 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  30.04.2017 h 10:05

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 
 

Digitare almeno 3 caratteri.

 
 
 
 

Speciale