12.08.2019 h 08:49 commenti

Mensa scolastica, a Montemurlo mora più bassa in caso di pagamento ritardato

Il sindaco Calamai introduce una distinzione e spiega: "È giusto non mettere sullo stesso piano i morosi di lunga durata e chi sfora solo di qualche giorno"
Mensa scolastica, a Montemurlo mora più bassa in caso di pagamento ritardato
Il Comune di Montemurlo vuole essere concretamente vicino alle famiglie con figli che frequentano le scuole sul territorio e che usufruiscono del servizio di refezione scolastica. La giunta del sindaco Simone Calamai ha recentemente deliberato l'abbassamento dell'aliquota per morosità per il ritardato pagamento della mensa scolastica dal 10% al 5%. Fino ad oggi ai ritardatari veniva applicata un'unica aliquota pari al 10%, sia che si fosse in difetto solo per pochi giorni che di molti mesi. In seguito all'approvazione, lo scorso febbraio, del nuovo regolamento comunale di refezione e trasporto scolastico attivo dal prossimo 1 settembre, il consiglio comunale ha dato mandato alla giunta di deliberare sulla mora prevista. Quindi si è deciso di cambiare e di ridurre la mora al 5%, come spiega il sindaco Simone Calamai: «Ci sembrava giusto non mettere sullo stesso piano i morosi di lunga durata con chi, per una dimenticanza temporanea, effettua il pagamento solo con pochi giorni di ritardo. Un piccolo segnale di attenzione per cercare di essere concretamente vicini alle famiglie con figli, perché ci rendiamo conto che, tra i mille impegni della vita quotidiana, può succedere a tutti di dimenticarsi un pagamento». Dal secondo mese di ritardo in poi la mora da pagare sarà invece sempre del 10% rispetto al dovuto.
Per evitare problemi e disguidi, il Comune di Montemurlo, oramai da molti anni, ogni mese ricorda ai genitori il pagamento della mensa attraverso un sms, inviato al numero rilasciato al momento dell'iscrizione del bambino al servizio di refezione scolastica. A Montemurlo il pagamento della mensa scolastica può essere effettuato tramite bonifico bancario, agli sportelli della rete dei tabaccai T Serve e allo sportello al Cittadino (via Toscanini, 1- piano terra) in questo caso senza alcun addebito oltre al dovuto.
Sempre in base al nuovo regolamento comunale sulla mensa, da quest'anno l'iscrizione alla refezione scolastica deve essere fatta annualmente e non al passaggio di ciclo scolastico. La domanda, infatti, non va più presentata al cambio di ciclo scolastico – cioè al passaggio dall'infanzia alla primaria e dalla primaria alle medie - ma ad ogni anno scolastico e da tutti gli utenti interessati all'utilizzo del servizio di mensa scolastica. I cittadini residenti devono obbligatoriamente presentare la domanda attraverso la modalità online, collegandosi al sito del Comune di Montemurlo al seguente link (https://gestscuole.comune.montemurlo.po.it/); anche l'eventuale rinuncia al servizio dovrà essere effettuata online al medesimo indirizzo. I non residenti, invece, devono presentarsi al servizio pubblica istruzione (piazza Don Milani, 2), muniti di documento di identità. Il personale del servizio pubblica istruzione (piazza Don Milani, 2) è disponibile a supportare i cittadini impossibilitati ad effettuare l'iscrizione online nei seguenti giorni: il lunedì e venerdì dalle 9 alle 13 e il mercoledì dalle ore 15 alle 17.Per maggiori informazioni tel. 0574-558560.
 
Edizioni locali collegate:  Montemurlo

Data della notizia:  12.08.2019 h 08:49

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.