26.11.2020 h 12:20 commenti

Medici di famiglia e tamponi rapidi: "Noi siamo pronti ma l'Asl non ce li consegna"

A creare problemi il caricamento sulla piattaforma di Estra che gestisce le prenotazioni . Anche i presidi di protezione individuale arrivano con il contagocce, soprattutto le tute che sono disponibili solo in due taglie
Medici di famiglia e tamponi rapidi: "Noi siamo pronti ma l'Asl non ce li consegna"
I tamponi rapidi, quelli che saranno utilizzati dai medici di famiglia, sono arrivati nei magazzini dell’Asl, ma non è ancora possibile prenotarli e così slitta ancora di qualche giorno il servizio previsto per decretare la fine della quarantena e testare i contatti di una persona positiva. “Venerdì scorso – spiega Giovanni Castaldo della cooperativa medica Gea – per poche ore è stato possibile prenotare 20 tamponi a medico, poi l’operazione è diventata impossibile. Probabilmente le scorte non sono state caricate sulla piattaforma di Estra, eppure la Regione ne ha a disposizione 50mila. Questo disguido, che non dipende da noi, farà slittare ancora il servizio dei tamponi rapidi”
Intanto la cooperativa Gea ha ottenuto l’autorizzazione da parte di Asl Toscana Centro ad utilizzare la struttura del drive in del Giovannini. “Abbiamo dato la disponibilità a partire il 1 dicembre – continua Castaldo – speriamo che da domani i tamponi siano disponibili, ad ogni medico spettano 40 test, quindi abbiamo i numeri per iniziare, visto che siamo 25 soci. Purtroppo anche i dispositivi personali di protezione stanno arrivando con il contagocce, soprattutto i guanti che devono essere cambiati ad ogni tampone. In realtà anche le poche tute sono disponibili solo in due taglie e quindi per chi è più minuto avrà più difficoltà a trovare la sua misura”.
Anche gli altri presidi di medici si stanno organizzando per allestire i punti dove effettuare i tamponi. in Valdibisenzio il medici della Funzione Territoriale stanno valutando fra allestire i drive a Vernio oppure a Vaiano. "A breve valuteremo il luogo più idoneo- spiega Aldo Fani responsabile FT - intanto però mancano i tamponi e anche i vaccini antinfluenzali".

 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  26.11.2020 h 12:20

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.