02.04.2020 h 10:31 commenti

Mascherine ai carabinieri e agli operatori dell'ospedale, la solidarietà di un imprenditore cinese

Pacchi di mascherine chirurgiche lasciati al comando provinciale di via Picasso, alla caserma di Carmignano e al Santo Stefano. Ennesimo gesto di solidarietà della comunità orientale
Mascherine ai carabinieri e agli operatori dell'ospedale, la solidarietà di un imprenditore cinese
Duemila mascherine chirurgiche ai carabinieri e mille all'ospedale. E' la donazione personale di un imprenditore cinese che ieri, mercoledì primo aprile, ha consegnato il prezioso carico al comando provinciale di Prato, alla caserma di Carmignano e al Santo Stefano per dimostrare vicinanza e solidarietà a chi da settimane è in prima linea nella guerra contro il coronavirus. Un gesto, questo dell'imprenditore titolare di un'azienda nel Macrolotto, che si aggiunge al lunghissimo elenco di donazioni che la comunità cinese ha fatto dall'inizio dell'epidemia. Assieme alle mascherine (non solo chirurgiche) donati gel, guanti, occhiali, tute e altri dispositivi per la sicurezza individuale. Le associazioni cinesi hanno anche distribuito materiale e strumenti sanitari arrivati dalla Cina come supporto alle cure a cui vengono sottoposti i pazienti ricoverati.
 
Edizioni locali collegate:  Prato Comuni Medicei

Data della notizia:  02.04.2020 h 10:31

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus
 

Digitare almeno 3 caratteri.