05.08.2021 h 13:16 commenti

Maltrattamenti all'anziana madre, due sorelle rinviate a giudizio

La donna ha denunciato le figlie che vivevano con lei. Il giudice delle indagini preliminari, su richiesta della procura, ha emesso un ordine di divieto di avvicinamento
Maltrattamenti all'anziana madre, due sorelle rinviate a giudizio
Sono state allontanate dalla casa in cui vivevano con l'anziana madre e non potranno avvicinarsi alla donna perché destinatarie di un provvedimento emesso dal giudice delle indagini preliminari del tribunale di Prato. Due sorelle dovranno rispondere in tribunale di maltrattamenti contro la loro mamma ultraottantenne. Minacce di morte, offese, un generale contesto di trascuratezza e di condizioni igieniche precarie. E' questo il quadro della famiglia, residente in provincia di Prato, ricostruito dal sostituto Laura Canovai che in questi giorni ha firmato il decreto di giudizio immediato per le due donne. A metterle nei guai è stata la denuncia che, alla fine, l'anziana si è decisa a presentare ai carabinieri ai quali, nel corso del tempo, si era più volte rivolta per raccontare le angherie subite e le continue liti con le figlie. Urla, discussioni, offese volate ripetutamente e sentite dai vicini di casa che qualche volta sono intervenuti in soccorso dell'anziana che avrebbe anche denunciato che i soldi della sua pensione finivano nelle tasche delle sorelle. Una volta che le figlie sono state allontanate su disposizione del giudice che ha accolto la richiesta della procura, l'anziana è tornata sui suoi passi non per rimangiarsi il contenuto della denuncia ma per chiedere di continuare a vivere con la famiglia. Richiesta che però si scontra con il divieto di avvicinamento emesso dal tribunale.
 
Edizioni locali collegate:  Prato

Data della notizia:  05.08.2021 h 13:16

 
  • Share
  •  
 
 
 
comments powered by Disqus

Digitare almeno 3 caratteri.